Il 14 ° pacchetto di sanzioni DELL’UE contro la Russia

Il 24 giugno 2024 è entrato in vigore il 14 ° pacchetto di sanzioni DELL’UE contro la Russia. Oltre alle restrizioni e ai divieti già esistenti, dal 24/06/2024 è vietato inviare in Russia tutti i telefoni (compresi gli smartphone), CD e DVD, dischi in vinile, luci per biciclette, amplificatori audio, microfoni, altoparlanti, cuffie, vari cavi/prolunghe, lampadine, radio, nuovi tipi di strumenti. Il testo completo del documento può essere visualizzato qui.

Il limite per l’importazione duty-free è stato ridotto a 200 euro

1.04.2024 A partire dal 1 ° aprile 2024, la soglia di esenzione dal dazio per pacco sarà di nuovo di 200 euro. Ciò significa che ora è possibile inviare un pacco con contenuto che non superi i 200 euro senza pagare i dazi doganali.
Se il contenuto del pacco costa più di 200 euro, il destinatario deve pagare un dazio doganale pari al 15% dell’importo in eccesso, ma non inferiore a 2 euro per chilogrammo di peso.

Descrizione del contenuto del pacco

28.03.2023 Per evitare i problemi di controllo doganale, si consiglia di non utilizzare nomi comuni come cose, Vestiti, Scarpe, Prodotti nella descrizione del contenuto del pacco. La descrizione del contenuto del pacco deve essere specifica! Ad esempio: Scarpe da donna, Giacca da uomo, T-shirt per bambini, caffè, biscotti, ecc.

Non includere nella descrizione del contenuto le caratteristiche – «usato», «seconda mano»

Riduzione del limite duty-free a 200 euro

15.03.2023 Gentili clienti!

Vi ricordiamo che dal 1 ° aprile 2023 il limite per l’importazione duty-free in Russia di beni per uso personale sarà ridotto a 200 euro.

Se viene presa la decisione di estendere l’attuale limite di 1000 euro, informeremo ulteriormente.

È importante ricordare che la regola si applica ai pacchi che entro il 1 ° aprile saranno presso la dogana Russa

Prodotti il cui esporto dall’Unione Europea in Russia è vietato

Allegato n. 2 all’Accoro per gli Utenti

Il Consiglio dell’UE ha adottato una serie di pacchetti di sanzioni contro la Russia, tra cui, tra le altre, ci sono le seguenti disposizioni:

È vietato vendere, fornire, trasferire o esportare, direttamente o indirettamente, i beni di lusso elencati nei relativi documenti, a qualsiasi persona fisica o giuridica, organizzazione o organismo in Russia o per l’uso in Russia.

In breve, secondo le sanzioni adottate, non è possibile spedire in Russia:

  • componenti per PC (ora non solo processori, ma in generale tutto: RAM, dischi rigidi, schede video , tastiere, mouse, monitor, Custodie, ecc.) – qualsiasi
  • componenti elettronici (transistor, resistori, schede, chip, parti di macchine) – qualsiasi
  • giocattoli radiocomandati e contenenti motori (auto, treni, aerei , elicotteri, ecc.) – qualsiasi
  • droni – qualsiasi
  • armi, tutte le parti dell’arma (anche le pastiglie sui mozziconi, ecc.)
  • abbigliamento, scarpe, borse, cosmetici , profumi – più di 300 euro al pezzo
  • elettronica di consumo (umidificatore, asciugacapelli, aspirapolvere) – più costoso di 750 euro al pezzo
  • strumenti musicali elettronici (console DJ, Effetto sonoro) – più costosi di 1.500 euro ciascuno
  • obiettivi e obiettivi della fotocamera – qualsiasi
  • ricambi auto: pastiglie dei freni, filtri, cuscinetti, cinghie dentate e altre cinghie, ecc. – qualsiasi
  • orologio da polso al quarzo o meccanico –  più costoso di 300 euro al pezzo
  • ecoscandagli, fish finder, transducer, chartplotter dispositivi – qualsiasi
  • navigatori GPS – qualsiasi
  • computer portatili, tablet, personal computer assemblati – qualsiasi
  • smartphone, telefoni cellulari a pulsante, orologi intelligenti e braccialetti fitness – più costoso 750 per pezzo
  • saldatori – qualsiasi
  • oli (auto e moto) e altri prodotti simili a base di petrolio riciclato – qualsiasi
  • strumenti musicali (qualsiasi batteria, qualsiasi chitarra, qualsiasi pianoforte, ottoni) – più costoso di 300 euro al pezzo
  • generatori (benzina e diesel) – qualsiasi
  • Binocoli, Telescopi – qualsiasi
  • altoparlanti audio, cuffie – più costoso di 1000 al pezzo
  • video e fotocamere digitali (dispositivi stessi, non obiettivi) – più costosi di 1.000 al pezzo
  • console di gioco, console – fino a 750 al pezzo
  • telefoni fissi, docking station per telefoni fissi senza fili – qualsiasi

Si consiglia i leggere le attuali restrizioni all’esportazione sul sito della fonte originale. I testi completi dei documenti sono qui: https://eur-lex.europa.eu/

Vi informiamo che il nostro sito non garantisce la fornitura di informazioni complete e aggiornate in base alle restrizioni applicabili.

Tutta la responsabilità del rispetto delle sanzioni spetta al mittente.

Risarcimento in caso di smarrimento del pacco

Allegato n. 3 al Condizioni Generali

1. Che cos’è un pacco smarrito?

Sfortunatamente, questo è raro, ma succede. Come si può capire che il pacco è perso? Se lo stato del pacco non viene aggiornato entro 12-14 giorni, è il momento di preoccuparsi. Contattateci, apriremo una pratica per la ricerca del pacco. Molto spesso, il pacco può essere trovato dopo la nostra denuncia. Il processo di ricerca di un pacco richiede da 30 a 90 giorni dalla presentazione del reclamo. Di solito il pacco viene trovato. Se dopo il periodo specificato il pacco non viene trovato, purtroppo, è perso. In tal caso, pagheremo un risarcimento e ci scuseremo.

Se il pacco è stato assicurato, rimborsiamo il 100% del valore dichiarato e il 100% del costo del trasporto.

Se il pacco non è stato assicurato, rimborsiamo l’intero valore dichiarato del pacco se il valore dichiarato non ha superato i 100 euro e il 100% del costo del trasporto. Se il valore dichiarato del pacco era superiore a 100 euro, l’importo del rimborso sarà di 100 euro più l’intero costo del trasporto.

 

2. Qual è i danni del contenuto del pacco? 

Come si può dimostrare che il destinatario ha ricevuto contenuto danneggiato? È possibile aspettarsi un risarcimento dei danni?

Quando si riceve il pacco all’ufficio postale/ dal corriere, prestare attenzione all’integrità della confezione. Se imballaggio rotto, in presenza di un dipendente/ Corriere della Posta Russa, registrare una violazione dell’integrità della confezione (redigere un atto e scattare foto), aprire il pacco. Se il contenuto non è danneggiato, va tutto bene. Se il contenuto è danneggiato – in presenza di un corriere / dipendente della Posta Russa, registrare i danni al contenuto (fare un atto e scattare foto).

Con le foto e gli atti, si prega di contattare a noi e noi vi aiuterà a risolvere il vostro problema.

N.B. se hai inviato qualcosa di fragile nel pacco e si è rotto, ma l’integrità del pacco non è compromessa, non saremo in grado di compensare il danno causato, poiché né noi né il vettore siamo responsabili della qualità dell’imballaggio.

Perché Potrebbero Esserci Costi Aggiuntivi?

Allegato 4 all’Accordo per gli utenti

1. A causa della mancata corrispondenza del peso o delle dimensioni dei pacchi

Il prezzo di spedizione pubblicato sul nostro sito web si basa sui dati forniti durante la compilazione del modulo. Se viene rilevata una discrepanza tra i dati specificati nel modulo e i dati rilevati durante la verifica, potremmo richiedere il pagamento di costi aggiuntivi nei seguenti casi.

Differenza di peso reale quando il peso effettivo supera quello dichiarato al momento della prenotazione:

  • Se la differenza non supera i limiti tariffari, verrà addebitato un importo pari alla differenza di costo;
  • Se la differenza supera il limite di tariffa consentito, verrà addebitata una penale di 35 EUR.

La base per i calcoli sono i dati indicati sui siti web dei vettori.

Differenza di peso volumetrico quando le dimensioni reali del pacco sono più grandi di quelle dichiarate al momento della prenotazione:

  • Verrà addebitato un costo aggiuntivo in base alle informazioni fornite dalla azienda di trasporto. 

 

2. Se non hai rispettato i requisiti di imballaggio del pacco

Spediamo i pacchi solo in scatole di cartone. Se hai imballato il contenuto in una valigia, una borsa, un pacchetto, ecc., anche se hai avvolto la scatola con del nastro adesivo in modo che ci siano cerniere o altri elementi sporgenti, cioè non hai rispettato i requisiti di imballaggio, dovrai pagare una multa – 40 euro. La base per l’addebito della multa è una fattura della società di trasporto.

Se hai spedito un pacco in una scatola di cartone, ma è troppo sottile e danneggiato quando è stato consegnato a Berlino per la Posta Russa, e se il tuo pacco può macchiare o rovinare altri i pacchi e attrezzature postali, ci sono costi aggiuntivi per il recupero del pacco. La tariffa è compresa tra 5 e 30 euro a seconda della complessità del dopimballaggio/ riconfezionamento.

 

3. Se le etichette sul pacco sono incollate in modo errato o mancanti

Sul pacco dovrebbero esserci sempre due etichette: una per un tratto del percorso Italia-Germania, la seconda – per la strada Germania-Russia. Entrambe le etichette devono avere codici di traccia aggiornati. L’assenza di una delle etichette, così come un’etichetta con gli stessi codici di traccia, comporterà un ritardo nell’elaborazione del pacco, la restituzione o persino la perdita del pacco e una multa di 5 euro per etichetta.

 

4. Modifica dell’ordine / annullamento dell’ordine

Dopo aver effettuato l’ordine e inviato le etichette via e-mail, possiamo ancora apportare modifiche, ma a un costo aggiuntivo.

  • Possiamo apportare modifiche ai dettagli dell’indirizzo, al peso e alle dimensioni del pacco su richiesta scritta (tramite chat di WhatsApp o e-mail). Il prezzo del servizio è di 5 euro.
  • Se è necessario modificare la descrizione del contenuto, è necessario effettuare nuovamente l’ordine. Annulleremo l’ordine precedente. Il prezzo del servizio è di 5 euro.
  • Possiamo spostare il ritiro in un altro giorno o in un altro indirizzo su vostra iniziativa. Il prezzo del servizio è di 5 euro. Se il corriere non ha ritirato il pacco nel giorno indicato nel ordine per colpa nostra, il ritiro ripetuto è gratuito.
  • Siamo in grado di annullare completamente l’ordine e fare il rimborso. Il prezzo del servizio è di 10 euro.

Attenzione! Tutte le modifiche e la cancellazione dell’ordine possono essere effettuate solo fino al momento della spedizione del pacco. Non è possibile apportare modifiche ai dati se il pacco è già stato spedito!

 

5. Se si specificano dati errati sul valore del contenuto del pacco

La dogana Russa ha il diritto di dubitare dell’affidabilità del valore specificato del contenuto del pacco. Per consentire al destinatario di confermare il valore dichiarato, conservare gli assegni per nuovi articoli o essere pronti a fornire informazioni open source sul valore di articoli usati simili. In caso contrario, la dogana Russa hanno il diritto di valutare in modo indipendente il valore del contenuto e se, secondo le loro stime, supera il limite esente da dazio, il destinatario dovrà pagare un dazio pari al 15% dell’importo superiore al limite esente da dazio. La tassa è pagata in Russia dal destinatario secondo i dettagli specificati dalla dogana Russia. Ricordiamo che dal 1.04.2024 il limite duty-free per pacco è di 200 euro.